“La Gran Bretagna importa un’era di orrore del carburante”, aumento della domanda di veicoli elettrici

La strana crisi del carburante nel Regno Unito sta guidando la domanda di veicoli elettrici. Lo ha comunicato l’Auto Trader Group.
Secondo la nota piattaforma di auto online, i concessionari hanno ricevuto richieste dirette di veicoli elettrici in media ogni 1,8 minuti lo scorso fine settimana. L’outlet scrive che questo è quasi il doppio del tasso medio ad agosto. La domanda è aumentata del 36% rispetto allo scorso fine settimana. Ioniq 5
Ciò si riflette nell’annuncio, afferma AutoTrader. Su questo sito, gli annunci di veicoli elettrici nuovi e usati sono aumentati rispettivamente del 28% e del 61%. In particolare, la Hyundai Ioniq 5 e la Ford Mustang Mach-E sono state spesso esposte come veicoli elettrici.
Ford Mustang Mach E
2021 Ford Mustang Mach-E
“Gli eventi degli ultimi giorni significano che siamo in un’era di orrore del carburante”, scrive il capo commerciale del commerciante di auto Ian Plummer. “Questo dimostra che le persone sono incoraggiate non solo a flirtare con le auto elettriche, ma a pensare positivamente all’acquisto. Pertanto, speriamo che i rivenditori di auto elettriche stiano andando molto bene questa settimana. “”
a zero
Tuttavia, Plummer non crede che questo sarà un passo importante sulla strada dello zero. “Questo perché la maggior parte delle persone non ha accesso ai veicoli elettrici. Nonostante il significativo aumento della gamma di nuovi modelli, ci sono ancora preoccupazioni per le infrastrutture inadeguate. Vero per gli acquirenti tradizionali. Renderlo un’opzione praticabile richiede uno sforzo maggiore per fornire maggiori incentivi per assorbire i costi iniziali. Dobbiamo anche aumentare gli investimenti nelle infrastrutture nazionali. ”
Ma secondo i commercianti di auto, questo è un buon momento per preparare l’inventario per il futuro dell’elettricità. Tutte le nuove auto dovranno essere completamente elettriche entro il 2030. “Riaccendere la pompa non elimina le preoccupazioni sulla disponibilità di benzina, quindi è un’opportunità unica per informare, stimolare e guidare il cambiamento per i proprietari di auto. Se il governo è seriamente intenzionato a raggiungere i suoi obiettivi per il 2030, non può fare a meno di raggiungerli. “”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *